Adromischus e le sue cultivar

Articolo estratto dalla rivista ufficiale Cactus & Co. anno 2007, n. 4.

Testo di  Gordon Rowley;
Foto di Gordon Rowley (se non specificato diversamente).

Adromischus è uno dei 33 generi delle Crassulaceae (Eggli 2002), apprezzato dai collezionisti di piante a foglie succulente per la compattezza, la facilità di coltivazione e per la varietà delle forme tridimensionali e dei disegni fogliari (Fig. 1).

Continua a leggere “Adromischus e le sue cultivar”

Monanthes truncata spec. nova

Articolo estratto dalla rivista ufficiale Cactus & Co. anno 2014, n. 2: approfondimento nell’articolo “La flora succulenta di Tenerife”

Testo e foto di Leroy A. & Debie A.

Diagnosi

Monanthes truncata è una piccola erbacea perenne, appartenente al genere Monanthes. La specie ad essa più prossima è Monanthes pallens, dalla quale Monanthes truncata differisce soprattutto per la forma delle foglie, troncate e meno carnose che in Monanthes pallens.

Continua a leggere “Monanthes truncata spec. nova”

Creare nuove succulente: cultivar per tutti

Testo e Foto di Gordon D. Rowley.

Articolo estratto dalla rivista ufficiale Cactus & Co. anno 2012, n. 2.

“La creazione di piante è un po’ come l’astronomia, un campo dove gli amatori possono ancora fare importanti scoperte. C’è tanta variazione genetica nelle piante quante sono le stelle in cielo, e più si osserva, più si vede. E non cesserà mai di essere tanto un’arte quanto una scienza.”

N.KINGSBURY in “Hybrìd – The history and science of plant breeding” 2009: 282.
Continua a leggere “Creare nuove succulente: cultivar per tutti”

ISLAYA (Forster) Backeberg

Testo e foto di Carlo Maria Riccardi.

PREMESSA

Non me ne vogliano coloro che seguono alla lettera le ultime modifiche alla tassonomia delle piante succulente dettate dal sequenziamento del DNA o come conseguenza della comparazione tra caratteri comuni; le Islaya sono un genere di piante che dal giorno della loro prima descrizione si è tentato di incasellare in qualcosa di già esistente, ma loro non sono simili a nessuno: sono Islaya.

Continua a leggere “ISLAYA (Forster) Backeberg”

Ibrido (o varietà) di Sedum rubens L. ?

Quest’articolo è già stato pubblicato su SEDUM Society (Newletter n. 131: 22-24 ottobre 2019).

Testo di Massimo Afferni.

Ricerche su di un possibile ibrido tra Sedum rubens L. e Sedum hispanicum L.,  individuato con qualche dubbio da Praeger in un giardino roccioso a Wisley circa un secolo fa, hanno confermato la sua esistenza in habitat naturali in Italia ed in alcune regioni dell’Est Europeo.

Continua a leggere “Ibrido (o varietà) di Sedum rubens L. ?”